protesi dentali

fisse e mobili

Le protesi servono per ripristinare la funzione masticatoria, in caso di perdita dei denti, riprendendo nella forma, nel colore e nell’allineamento i denti originali. Le protesi dentali possono essere fisse o mobili o semifisse.

 

Protesi fisse

Il restauro o la ricostruzione degli elementi dentali distrutti o mancanti avviene servendosi di protesi che vengono cementate su impianti osteointegrati oppure, quando ciò non fosse possibile, sui denti naturali opportunamente preparati. Vi sono protesi fisse parziali o totali nel caso della sostituzione, con degli impianti, di alcuni denti o di tutti i denti mancanti:

  • Corona singola su dente naturale o impianti

  • Protesi totale fissa: Circolare su denti naturali

  • Ponte con più denti su denti naturali o impianti

  • Maryland-Bridge

 

Protesi mobili

Vanno rimosse di notte perché la continua compressione del corpo protesico sulla mucosa gengivale potrebbe provocare stomatiti.
Le protesi mobili vanno pulite ogni volta che viene mangiato del cibo. Il COB utilizza i seguenti tipi di protesi mobile:

  • Scheletrato con ganci

  • Scheletrato con attacchi

  • Protesi totale mobile

  • Overdenture su impianti

  • Protesi in nylon provvisoria

Richiesta informazioni

* Campi obbligatori
Share by: